sabato 24 ottobre 2009

home sweet home

Siamo alla ricerca di una casa. Qui a Parigi c'e' solo una cosa che supera in densita le boulangeries. Le agenzie immobiliari. Ce n'e' una a ogni angolo. Vendono e affittano di tutto. Naturalmente organizzano le visite degli appartamenti a piu persone. Fanno prima. Solo che ti fanno anche pagare. Non si sa bene esattamente qual'e' il servizio che ti offrono. E' vero di solito le case che ti propongono le agenzie sono in buono stato. Colore appena ridato, bagno nuovo, etc. Solo che sono delle arpie. Ti chiedono almeno una mensilita' come onorario e chissa quanto chiedono al proprietario. Su alcune case, siccome non guadagnano abbastanza sulla commissione, mettono il numero dell'agenzia a pagamento cosi quando chiami (e 9 volte su 10 scatta la segreteria) paghi pure la telefonata tipo diversi euro...

La scelta dell'inquilino avviene in base a una selezione del dossier, non su chi arriva prima. Cioe' le agenzie raccolgono qualche dossier, e poi fanno una prima scrematura basata su quanto guadagni, oppure su quali garanzie offri. Poi il proprietario sceglie in base piu o meno agli stessi criteri... Notare che la richiesta e' che uno guadagni 3 volte l'affitto, con affitti che mediamente vanno dai 1000 ai 1500 euro al mese (almeno i primi piani bui e piccoli che cerchiamo noi). 

Poi se uno e' un avventuriero c'e' un meccanismo che si chiama Particulier a particulier, che e' geniale. Serve per evitare che sia il proprietario che il futuro inquilino paghino delle cifre esorbitanti alle agenzie.

C'e' un bel sito che uno controlla giornalmente e vengono postati gli appartamenti. Qualche giorno fa ne abbiamo trovato uno. Un piano terra con tre stanze. Il pavimento bucherellato, la porta da rifare. Una delle due stanze aveva una finestra piccolissima. Costava appena 1290 euro al mese. Peccato che a vederla, con noi, si sono presentate altre 35 persone. Altrimenti l'avremmo presa...


4 commenti:

elisa ha detto...

ciao.... mi spiace molto.... lo so benissimo cos'e' cercare un appartamento in affitto.... te l'avrei detto prima ma non volevo scoraggiarvi ! CORAGGIO prima o poi troverete! mi raccomando il dossier e' importantissimo, date dei garanti RICCHI! se per caso la nostra si libera... vi faremo sapere... ciao e a presto! (ci riusciremo a beccare con skype prima o poi????) ciao elisa

Alessandro ha detto...

ciao ragazzi, se vi puo' consolare anche qua nella campagna francese (pays de gex) le cose vanno esattamente nello stesso modo .....
a presto!

benni ha detto...

Ora ti svelo un segreto: anche nell'umile e povera Genova l'agenzia si ciuccia una mensilità come onorario e il padrone di casa sceglie in base a simpatia e alla posizione economica degli aspiranti, io ho quasi dovuto offrire come garanzia i miei genitori. Non scherzo, questa è la normalità

Abe ha detto...

non era per dire che a genova sono meno o piu simpatici. poi, per fare un po di polemica, non mi risulta che nell'umile e povera genova ti chiedano di guadagnare come stipendio 3 volte l'affitto che paghi (conta che per 45 m2 qui siamo intorno ai 1100-1300 euro al mese, quindi con uno stipendio da ricercatore fai ridere i polli), non so se ti chiedano le garanzie di un garante (francese, perche i genitori italiani non sono considerati) che guadagni anche lui almeno 3 volte alcuni 4. e deve darti tre statini dello stipendio, la dichiarazione delle tasse, la tassa sulla casa. non so nemmeno se quando vedono che hai una moglie incinta e scoprono che non lavora ti guardano in cagnesco. puo darsi che mi sbagli, ma a me sembra che qui sia un po peggio.